Crea sito

Giuseppe Penone

Giuseppe Penone | La mano che tocca l’albero

Giuseppe Penone non lavora con la natura ma come la natura.

La sua ricerca artistica è iniziata nel ’68 presso il bosco di Garessio (Cuneo), suo luogo di nascita. Il contesto artistico di quegli anni vedeva la nascita del movimento artistico dell’Arte povera verso cui Penone si sente subito chiamato ad aderire. La sua ricerca artistica da allora ha prosperato facendolo diventare un artista di fama internazionale.

La poetica di Penone ha l’obiettivo di restituire dignità alla materia.

Recupera materiali ‘primari’ che possano esprimere l’energia contenuta in tutte le cose e che possano interagire con l’ambiente e con l’uomo.

 

Soffio di Foglie, 1979
Soffio di Foglie, 1979
Giuseppe Penone, Soffio di Foglie, 1979
Soffio di Foglie, 1979

 

La volontà dell’artista è quella di sperimentare e interrogare la natura e i suoi processi formativi.  Li mette poi  a confronto con i processi creativi dell’intelletto umano.

 

Giuseppe Penone
Giuseppe Penone
Albero porta -cedro, 2012
Albero porta -cedro, 2012

 

Giuseppe Penone,Verde del bosco, 1983 (particolare)
Verde del bosco, 1983, particolare

 

Giuseppe Penone riconosce un profondo legame tra la natura e l’uomo ricercando le analogie tra le sue forme e quelle del corpo umano.

La sua ricerca si fa ancora più profonda individuando l’idea dell’anima mundi come principio unificatore tra la natura e l’uomo. Questo concetto, sviluppato dal Romanticismo e dal Simbolismo,  dà forma ai movimenti tettonici, alla crescita degli alberi e dei fiori e anche ai sentimenti umani.

Nel 2016 è stato in mostra al Mart di Rovereto con un’esposizione dal titolo Scultura, dove viene ripercorsa l’idea di contatto dell’artista. Per l’occasione crea opere site specific con l’intento di aprire alla natura gli spazi del museo.

 

Giuseppe Penone, Spazio di luce, 2008, Collezione Privata - photo Mart, Archivio
Spazio di luce | 2008

 

È in corso, fino al 16 luglio, una personale dell’artista dal titolo ‘Matrice’ presso il Palazzo della Civiltà Italiana di Roma.

 

Giuseppe Penone, Foglie di pietra, 2013
Foglie di pietra | 2013, Palazzo della Civiltà Italiana, Roma
Giuseppe Penone, Matrice, 2008-9, Palazzo della Civiltà Italiana
Matrice| 2008-9, Palazzo della Civiltà Italiana, Roma

 

La mostra prende il titolo di una delle opere esposte, appunto Matrice. Si tratta di un lungo tronco d’albero sezionato e svuotato da cui sbucano su entrambi i lati i rami accuratamente potati. Penone parte dalla stessa idea per realizzare Matrice di linfa nel 2009. Un tronco di abete lungo 20 metri è stato lavorato al suo interno con resina, terracotta e cuoio. È come se lo scultore avesse rivelato la linfa vitale che scorre e nutre l’albero e la natura.

 

Giuseppe Penone, Matrice di linfa, 2009, Palais des études, Parigi
Matrice di linfa | 2009, Palais des études, Parigi
Giuseppe Penone | Matrice di linfa | 2009, dettaglio
Matrice di linfa | 2009, dettaglio
Giuseppe Penone | Matrice di linfa | 2009, dettaglio
Matrice di linfa | 2009, dettaglio

 

Giulia Santambrogio


Fonti:

http://68.media.tumblr.com/59ca7e1204c8855910f9b2454bcc93fd/tumblr_n5hx8iPlqm1qhwveto1_500.jpg

http://www.artribune.com/report/2016/04/mostra-giuseppe-penone-scultura-mart-rovereto/

https://www.google.it/search?q=giuseppe+penone&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjBiuf7s5DUAhWYOsAKHcaUCSgQ_AUICigB&biw=1242&bih=545#tbm=isch&q=giuseppe+penone+mart&imgrc=HDtC8Arq3ZmIuM:

http://www.huffingtonpost.it/2017/01/26/giuseppe-penone-matrice_n_14413756.html

http://i.huffpost.com/gen/5051452/thumbs/o-MATRICE-900.jpg?7

http://www.arte.it/calendario-arte/milano/mostra-matrice-di-linfa-356